15/02/2013 Installazione multimediale Dolasila – Premiere al MART di Rovereto

Dolasila: installazione-evento multimediale:

dosalia-milano-23-maggio

L’ Installazione Dolasila intende valorizzare le antiche leggende ladine in un incontro di arti visiva, musicale e letteraria.

I tratti salienti della leggenda del Regno di Fanes vengono rappresentati attraverso la prospettiva della protagonista.

Risalta particolarmente la centralità delle figure femminili nelle leggende ladine.

Musica originale, soprano: Susy Rottonara
Opere d’ arte sculture e pitture: Rott
Testi: Roland Verra
Video: da Fanes Poem Musical e dal film Il Regno di Fanes

Allestimenti:

15/02/2013 Premiere: al MART di Rovereto:

Comunicato stampa: QUI

LocandinaPDF-Logo

Foto nella sezione Gallery

23/05/2013: a Milano al Museo Fondazione Matalon:

Comunicato stampa:PDF-Logo

LocandinaPDF-Logo

Foto nella sezione Gallery

L’ Installazione Dolasila intende valorizzare le antiche leggende ladine in un incontro di arti visiva, musicale e letteraria. Il titolo si riferisce alla principale figura femminile del ciclo epico di Fanes, il poema eroico di riferimento delle genti ladine delle valli del Sella. Dolasila, la principessa guerriera di Fanes, viene interpretata da Susy Rottonara (soprano) nelle arie del Poema musicale Fanes, con testi di Roland Verra e musica originale della stessa. Il tutto si dipana in un dialogo interdisciplinare con le opere scultorie e pittoriche di ROTT (Lois Rottonara), uno dei più noti artisti ladini contemporanei. Le proiezioni video che fanno da sfondo scenografico alla performance sono tratte dal Poema musicale Fanes e dal film Il Regno di Fanes, entrambi insigniti di numerosi premi internazionali, e sono integrate da quadri scenici realizzati da ROTT. Dall’ intento degli autori di presentare i tratti salienti della leggenda attraverso la prospettiva della protagonista risalta particolarmente la centralità delle figure femminili in queste leggende ladine, una possibile reminiscenza di epoche matrilineari proprie dell’ “età dell’ oro” precedente la storia documentata delle genti ladine.

2015-05-02T12:22:30+00:00